Balestrino

Balestrino: Il borgo antico e misterioso

Balestrino: Il borgo antico e misterioso comune.balestrino.sv.it

Nella valle di rio Ponte, immerso tra gli ulivi caratteristici del luogo, nasce il borgo di Balestrino. Questo paesino abbandonato conta sui 500 abitanti e suscita emozioni contrastanti, tra malinconia e fascino, luogo di mistero e vittima di molte leggende. Ma come mai? Da dove nasce tutto questo mistero? Ebbene, c'è un motivo per cui Balestrino fa parte di quella gamma di paesi detti “paesi fantasma” e nasce proprio da un fatto storico. Nel 1963 infatti ci fu una minaccia idrogeologica e tantissimi abitanti abbandonarono il paese, spaventati e preoccupati che il terreno sotto i loro piedi potesse abbandonarli. Il tempo a Balestrino sembra essersi fermato, e questo scatena magia e curiosità da parte dei turisti. L'atmosfera a Balestrino è piuttosto particolare, un po' per il clima mite e il venticello collinare, un po' per le storie e le fantasie che si raccontano. Punto di raccolta di tutto il mistero che racchiude questa località è il Castello di Balestrino, importante fortezza medievale, detto anche Castello dei Del Carretto, che malgrado il rischio di frane si può trovare ancora là, immobile sul frontone roccioso. Di fronte a questo maestoso castello si può trovare una fontana antica sulla pietra, in cui nasce una vegetazione incontaminata.

Balestrino: Un po' di storia

Il Castello dei Del Carretto è un simbolo storico di tutto il paese e fu costruito tra l' XI e il XII secolo ma abbattuto dai Francesi nel 1795 e per questo restaurato. Malgrado questo, certi pezzi sono rimasti conservati come le guardiole e la grande torre usata per gli avvistamenti. L'interno del Castello è ricco di storia, con gli arredi caratteristici dell'epoca in cui fu costruito. Il Castello è il punto centrale di tutto il paese, attorno ad esso infatti ci sono le abitazioni, sentieri e colline. Altre attrazioni da vedere sono la Chiesta di S. Andrea, costruita in stile moderno e la Chiesa di S.Giorgio di stile medievale, in cui si possono amminare numerosi affreschi. Inoltre molto importante è il Santuario della Rinconciliazione e della Pace, chiamato anche Santuario della Madonna e del Monte, in cui si dice si siano verificate 138 apparizioni della Vergine. Anche queste curiosità religiose fanno parte di tutto quello che racchiude il mistero e il fascino che gira attorno al paese di Balestrino.

Magia e curiosità del paese fantasma di Balestrino

Come già detto, il tempo a Balestrino si è fermato, ma la vegetazione cresce senza sosta nonostante tutto, simbolo di vita tra i vicoli e le rocce del paese, nonostante il paese abbandonato. Leggende e misteri su questo paese fantasma si tramandano nel tempo da generazione a generazione e suscitano ancora di più il senso di magia che lo caratterizza. Anche per questo motivo Balestrino è spesso ospitato da trup televisive e non a caso è stato fatto un documentario chiamato “Ghost Town, Balestrino: il fascino antico di un borgo fantasma”. Primo capitolo di una serie, questo documentario dalle musiche suggestive, ha l'obiettivo proprio di raccontare il fascino che si nasconde dietro le città fantasma.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.